Gioco d’azzardo: CeIS don Mario Picchi, “18% giovani romani vittime giochi on line, colpiti sempre più i disoccupati”

Il 18% dei giovani romani ha un rapporto già fortemente alterato con il gioco d’azzardo. La facilità d’accesso ai giochi on line attraverso i supporti tecnologici accelera e ne aumenta il fenomeno. Questo dato indica il pericolo di una potenziale perdita di controllo e la tendenza al gioco compulsivo che, se protratti nel tempo e…

Dettagli

Il Centro Italiano di Solidarietà don Mario Picchi ha una nuova cucina

Il Centro Italiano di Solidarietà don Mario Picchi ringrazia Cucine Lube per la donazione di una cucina completa modello “Siena”. Questo prezioso contributo assume un’importanza fondamentale all’interno delle nostre strutture, essendo la cucina stessa, oltre che spazio in cui organizzare e preparare il cibo, luogo privilegiato di momenti conviviali, comunitari, di socializzazione e scambio di…

Dettagli

Slot Machine; occorre intervenire subito con una legge

Il Governo starebbe studiando un pacchetto di norme per limitare la diffusione delle slot machine, le cosiddette “macchinette mangiasoldi”, che nel nostro Paese sono al momento circa 350mila (una ogni 170 abitanti, bambini compresi!). Dalle indiscrezioni circolate in questi giorni, il provvedimento in via di definizione prevedrebbe un tetto massimo di 6 macchinette per ogni…

Dettagli

Doppia diagnosi; Un approccio centrato su persona, gruppo e famiglia

Con la definizione di “doppia diagnosi” si fa comunemente riferimento alla coesistenza, in una stessa persona, di una condizione di uso/abuso di sostanze stupefacenti associata a sintomi di tipo psichiatrico. In alcuni casi l’uso di sostanze può derivare dall’esigenza di contenere sintomi psichiatrici e avere pertanto una funzione autoterapeutica; in altri individui, invece, può assumere…

Dettagli