Gioco d’azzardo: CeIS don Mario Picchi, “18% giovani romani vittime giochi on line, colpiti sempre più i disoccupati”

Il 18% dei giovani romani ha un rapporto già fortemente alterato con il gioco d’azzardo. La facilità d’accesso ai giochi on line attraverso i supporti tecnologici accelera e ne aumenta il fenomeno. Questo dato indica il pericolo di una potenziale perdita di controllo e la tendenza al gioco compulsivo che, se protratti nel tempo e…